• Marco

Il fiore di Scozia

L'Inghilterra ha la rosa, il Galles il narciso, l'Irlanda il trifoglio e la Scozia.. il cardo.


Esistono molte storie sul perché questa erbaccia sia divenuta il fiore simbolo della Scozia ed ogni popolo che compone il Regno Unito ha una diversa storia a riguardo.


La piú bella, nonché quella raccontata dagli scozzese , riguarda un periodo non ben specificato tra il IX e il XIII secolo, periodo in cui, a martoriare le terre di Scozia, oltre agli Inglesi vi erano anche i Vichinghi. Si racconta che un drappello di soldati scozzesi posti a presidio di un avamposto nei pressi di Stirling, addormentatosi durante la notte, riuscí a scampare ad un'imboscata vichinga perché un soldato nemico, scalzo, calpestó un cardo e le sue urla di dolore svegliarono i guerrieri scozzesi che riuscirono a respingere gli assalitori.

Il cardo, da quel momento sarebbe divenuto il fiore simbolo della Scozia, ed ogni guarnigione ,da quel momento in poi avrebbe iniziato a disegnare questa "umile erbaccia" stilizzata sui vessilli che ne accompagnavano le campagne militari.


Fiore simbolo della vittoria, nel tempo é divenuto protagonista anche di poesie, canzoni ed ordini nobiliari.


Nel 1687 Giacomo III di Scozia fondó l'ordine del Cardo che, ancora oggi, é una delle piú alte onoreficenze raggiungibili nel Regno Unito.


Negli anni '60 Roy Williamson scrisse un brano di nome "Flower of Scotland" che celebra la vittoria, nel 1314 presso Bannockburn delle truppe scozzesi contro l'Inghilterra di Edoardo I.


Benché non vi sia un inno scozzese ufficiale, questa canzone é spesso usata come inno durante le celebrazioni sportive.



7 visualizzazioni

Scozia Explorer 2020 all rights reserved - follow us on social media